Sei positivi al KFC Palermo: anche “il colonello” combatte il Covid

A Palermo, nel ristorante Kfc, catena americana che vende pollo fritto, di via Notarbartolo, sei dipendenti sono risultati positivi al Covid-19. Le persone che lavorano all’interno del ristorante sono complessivamente 70. I dipendenti sono stati messi in quarantena ed è stata avvisata l’Asp per i dovuti controlli.

Il comunicato di KFC sulla situazione di Palermo

Kfc, tramite una nota, comunica: “I dipendenti positivi sono attualmente in quarantena, così come il personale che è stato esposto a tali dipendenti, secondo quanto prescritto dalle specifiche normative vigenti. Il ristorante è stato sanificato con le modalità previste dalle autorità sanitarie nazionali e regionali per questo tipo di intervento. Tutto il personale che sta attualmente lavorando nel ristorante Kfc di Palermo, via Notarbartolo, è risultato negativo ai test, che sono stati effettuati su tutti i dipendenti. In tutti i ristoranti Kfc in Italia vengono applicate rigorosamente tutte le indicazioni del Governo e delle autorità sanitarie nazionali e regionali per la prevenzione della diffusione del Covid-19 e per i controlli e gli interventi tempestivi in caso di rilevamento di persone positive e loro isolamento. La sicurezza dei dipendenti e dei clienti è da sempre la priorità per Kfc”.


McDonald’s, torna l’arancia rossa di Sicilia IGP nei McCafé

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *