L’Etna non si ferma, ancora cenere: chiuso l’aeroporto di Catania

È cessata la fontana di lava prodotta dal cratere di Sud-Est dell’Etna, ma rimane un’intensa attività esplosiva che produce una nube vulcanica che raggiunge circa 5.500 metri sul livello del mare che si disperde in direzione Sud e che non permette la riapertura dell’aeroporto di Catania.

In mattinata – rende noto L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe) di Catania -, è stata segnalata una leggera ricaduta di cenere sulla località di Milia e sul paese di Nicolosi. La quota dei fronti dei flussi lavici rimane pressoché invariata. Al momento sono in corso sopralluoghi in area sommitale da parte di personale dell’Ingv per il campionamento dei prodotti dell’attività eruttiva e l’osservazione dello sviluppo del campo lavico e dei fronti lavici attivi. È in corso una progressiva diminuzione dei valori di ampiezza media del tremore vulcanico che permangono su livelli elevati e il cui centroide continua ad essere ubicato nell’area del Cratere di SE ad una quota compresa tra 2.500 e 2.700 metri sul livello del mare. Anche l’attività infrasonica, che rimane localizzata al cratere di Sud-Est, mostra un continuo decremento dei valori della frequenza di accadimento e di ampiezza degli eventi, nonché una sostanziale diminuzione dell’ampiezza del tremore infrasonico. Resta ‘rosso’ l’allerta Vona dell’Ingv sugli spazi aerei attorno all’Etna”.

Ancora chiuso l’aeroporto di Fontanarossa

“A causa dell’intensa attività eruttiva – si legge sui canali social dell’aeroporto -, lo spazio aereo è al momento inibito al traffico: nessun volo potrà quindi atterrare o decollare dall’aeroporto Fontanarossa di Catania. Per info sui voli cancellati o dirottati si prega di rivolgersi alle compagnie aeree”.
 
Appena disponibili saranno comunicati gli aggiornamenti sulla situazione da parte dell’Aeroporto Catania.
 
AGGIORNAMENTO ORE 15:25 – In seguito alla fine dell’emergenza legata all’attività eruttiva, lo spazio aereo è stato riaperto e l’aeroporto di Catania è tornato regolarmente operativo.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *