Eruzione Etna, ancora tanta cenere sui paesi e in autostrada [FOTO]


L’evento parossistico dell’Etna di stanotte sta creando dei disagi: la cenere ha ricoperto diversi paesi e aumenta i pericoli in autostrada.


Ancora cenere sui paesi dell’Etna. Stamattina Milo si è risvegliata così. Anche sull’autostrada A18 Catania-Messina si registra la presenza di cenere vulcanica su entrambe le carreggiate all’altezza dello svincolo di Giarre. 

L’INGV-Osservatorio Etneo, nel corso della notte, ha comunicato che dalle ore 22:40 UTC c’è stata una ripresa dell’attività stromboliana al Cratere di Sud-Est, associata ad un’ampiezza del tremore vulcanico su valori alti.

L’ultima localizzazione del tremore, alle ore 21.45 UTC, era posizionata in prossimità del Cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 3,0 km s.l.m. Poi, alle 23.24 UTC, è stato comunicato il passaggio dell’attività a fontana di lava, senza che fosse possibile stimare un’altezza della colonna.

Di seguito la foto con Milo ricoperta di cenere emessa dall’Etna stanotte.

Cenere Milo Etna

Photo credits: Acireale Social


Etna, scoperta nuova grotta: sarà dedicata a Franco Battiato [FOTO]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.