Emergenza Sicilia, chiuse scuole e hub vaccinali: si cerca coppia dispersa


Tanti disagi a causa di vento ciclonico e pioggia nell’Isola: centinaia di interventi di vigili del fuoco e della Protezione civile.


Danni ingenti a causa del maltempo che si è abbattuto sulla Sicilia orientale.

In particolare a Scordia, in provincia di Catania, diverse auto sono state trascinate via dalla furia dell’acqua che ha trasformato le strade in fiumi in piena. Nella zona sono caduti quasi 150 millimetri di pioggia, una quantità che solitamente si registra nell’arco di alcuni mesi. Uno degli automobilisti soccorsi ha riferito che una coppia di anziani a bordo di una Ford Fiesta sarebbe scesa dall’auto e sarebbe stata travolta. Anche il Nucleo Sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Catania si è recato sul posto.

AGGIORNAMENTO ore 11:00 – È stato ritrovato il corpo senza vita in un agrumeto (pare) dell’uomo, ad un paio di chilometri dal luogo nel quale era erano stati visti l’ultima volta. Proseguono le ricerche della moglie.

“È in atto una perturbazione molto forte sulla Sicilia – dice Salvatore Cocina, direttore della protezione civile regionale – una cellula temporalesca che si è già abbattuta su Pantelleria e che si appresta a raggiungere le zone dell’agrigentino e il nisseno. Un’altra cellula temporalesca ha già scaricato una grande quantità di pioggia tra Palagonia, Scordia, Militello, Francofonte, provocando frane e allagamenti e danni alle cose ma fortunatamente senza alcun ferito. Un’altra cella investe la zona di Giarre. La situazione è in evoluzione e ci attendiamo ulteriori fenomeni. Siamo in allarme rosso e sono aperti oltre cento centri operativi comunali che stanno monitorando la situazione”.

In molti comuni della Sicilia, da Catania a Messina, da Siracusa a Enna, le scuole di ogni ordine e grado domani resteranno chiuse per precauzione.

Emergenza maltempo Sicilia: chiusi anche gli hub vaccinali della provincia di Catania

Hub e punti vaccinali territoriali chiusi domani per l’intera giornata in seguito all’allerta meteo diramata dalla protezione civile regionale. La decisione è stata presa dal commissario per l’emergenza Covid, Pino Liberti, di concerto con il direttore sanitario dell’Asp, Antonino Rapisarda. Sospese dunque tutte le attività negli hub di Catania, Acireale, S.A. Li Battiati, Misterbianco e Caltagirone.

Stop anche in tutti i punti vaccinali territoriali dell’Asp. La chiusura è a scopo precauzionale per tutelare utenti e operatori. Le attività, tamponi drive in compresi, riprenderanno martedì, se le condizioni meteo lo permetteranno. Gli utenti prenotati per la somministrazione del vaccino, potranno presentarsi direttamente negli hub e nei punti vaccinali territoriali non appena ritorneranno operativi. Non è necessario fare una nuova prenotazione.


Maltempo in Sicilia, crolla muro ponte San Giuliano: chiuso il collegamento [VIDEO]

Un pensiero su “Emergenza Sicilia, chiuse scuole e hub vaccinali: si cerca coppia dispersa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *