Maxi operazione antidroga a Palermo: 31 arresti


Smantellati tre gruppi criminali, da Ballarò la droga arrivava in tutta Palermo. Giro d’affari da 500mila euro all’anno.


I carabinieri di Palermo hanno eseguito nel corso dell’operazione Pandora un’ordinanza cautelare nei confronti di 31 persone accusate di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e spaccio di droga.

Di questi 8 sono finiti in carcere, 23 ai domiciliari.

Il provvedimento è del Gip del Tribunale di Palermo su richiesta del procuratore aggiunto Salvatore De Luca della Dda. L’indagine condotta dalla compagnia San Lorenza tra il 2019 e il 2020 avrebbe permesso di svelare l’esistenza di tre organizzazioni che si rifornivano di droga nel mercato di Ballarò e avrebbero realizzato tre piazze di spaccio a Partanna Mondello, Borgo Nuovo e San Giovanni Apostolo (ex Cep).


Lapa tra buche e rifiuti: la “vera Palermo” nel video di Matranga e Minafò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *