Il Centro Comunale Raccolta (CCR) di Caltagirone è realtà: come funziona


Inaugurato il 27 dicembre, il Centro comunale di raccolta (Ccr) a Caltagirone è ora in attività: cos’è e come funziona.


Dallo scorso 27 dicembre il Centro comunale di raccolta (CCR) è in funzione in via Monsignor Mario Sturzo, a Caltagirone. Il CCR è una struttura attrezzata a disposizione dei cittadini, che lì possono conferire i rifiuti in maniera differenziata.

Il fine è quello di incrementare la raccolta differenziata, disincentivare l’abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio e ridurre i costi e i rifiuti da smaltire in modo indifferenziato in discarica.

Cosa conferire?

Per adesso è possibile conferire solo:

  • Ingombranti;
  • RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche);
  • Pile e batterie esauste, accumulatori;
  • Oli esausti;
  • Abiti usati;
  • Farmaci scaduti;
  • Plastica;
  • Vetro;
  • Carta e cartone;
  • Sfalci e potature;
  • Legno;
  • Toner;
  • Detriti/inerti;
  • Pneumatici;
  • Imballaggi in metallo.

Come funziona il centro di raccolta a Caltagirone

L’utente deve:
– selezionare i rifiuti prima di portarli al CCR;
– consentire agli operatori di controllare le tipologie di rifiuti da conferire;
– rispettare orari e regole del CCR;
– non abbandonare rifiuti al di fuori dell’area recintata.

Dove e quando conferire

Al Centro Comunale di Raccolta in Via Monsignor Sturzo, angolo via Duca di Camastra, è possibile conferire tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Il sabato mattina dalle 9 alle 12.

È necessario avere con sé carta d’identità, tessera sanitaria e bolletta Tari (per codice cliente).

Per ulteriori info è possibile chiamare il numero dell’Ufficio Ecologia è lo 093341424 oppure 093341434 oppure scrivere a servizio-ecologia@comune.caltagirone.ct.it oppure servizio-ambiente@comune.caltagirone.ct.it.


Guardia Medica Caltagirone operativa presso nuova sede in centro storico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *