Chiuso tratto tangenziale Catania: intervento VVF su cisterna con alcol benzilico


Intervento ancora in atto da parte dei Vigili del Fuoco sulla tangenziale di Catania per cui è stato necessaria la chiusura di un tratto della stessa.


In atto sulla tangenziale Ovest di Catania un intervento dei Vigili del Fuoco una cisterna contenente alcol benzilico (numero ONU 1987) una sostanza altamente infiammabile. Il tratto della tangenziale attualmente chiuso è dallo svincolo S. Giorgio fino a quello di Misterbianco, carreggiata SR-ME.

Al momento in cui si effettuerà il travaso della sostanza, verrà chiuso anche la carreggiata Sud Messina-Siracusa.

Sul posto stanno operando, per garantire il mantenimento delle condizioni di sicurezza nelle fasi preliminari e durante il travaso della sostanza in altra autocisterna, i Vigili del Fuoco del Distaccamento Sud del Comando Provinciale di Catania. Al momento non ci è stato segnalato nessun danno a persone o cose.

tangenziale catania chiusa

Cosa è successo sulla tangenziale di Catania

Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che il rimorchio si sia sganciato dalla motrice mentre il mezzo era in movimento. Questo ha provocato un danneggiamento, seppur lieve, della cisterna che si è adagiata sull’asfalto incolonnandosi in avanti

Quindi, per ragioni di sicurezza, non è possibile il proseguimento della marcia e si tende necessario una delicatissima operazione di travaso sul posto della sostanza in un’altra autocisterna.

L’alcol benzilico ha un punto di infiammabilità al di sotto dei -23 °C e oggi abbiamo una temperatura esterna che va verso i 40 °C.

+++ AGGIORNAMENTO DELLE ORE 12:08: Terminate le operazioni di travaso. L’autocisterna é stata rimossa dalla sede stradale, la tangenziale è stata riaperta alla viabilità.

vigili del fuoco cisterna tangenziale catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.