Ottobre: Notte della Luna, Eclissi solare e Meteore nel cielo di inizio autunno


Nel mese di ottobre ci saranno tantissimi eventi astronomici: in questo articolo ve li segnaliamo tutti e vi spieghiamo come vederli.


Ottobre si apre con l’evento internazionale dedicato allo studio e all’osservazione della Luna: International Observe the Moon Night è infatti un’iniziativa ideata e promossa dalla NASA che coinvolge associazioni di astrofili in tutto il mondo, con serate osservative e divulgative.

La Luna sarà al primo quarto il 3 ottobre e giorno 5 ci regalerà la prima congiunzione del mese con Saturno: i due astri brilleranno “vicini” tra le stelle del Capricorno.

Giorno 8 la Luna concederà un ballo al gigante gassoso Giove, mentre giorno 9 potremo godere del primo plenilunio dell’autunno.

La sera del 12 la Luna, tra le stelle del Toro, si avvicinerà all’ammasso delle Pleiadi per poi raggiungere il pianeta Marte la sera del 14 ottobre. 

Un’eclissi parziale di Sole visibile anche dalla Sicilia

Ma questo mese ci regalerà anche un’eclissi parziale di Sole visibile da tutta l’Italia il 25 ottobre.

L’inizio dell’eclisse è previsto al mattino intorno alle 08:58 raggiungendo la centralità alle 11:00, per poi terminare alle 13:02.

Osservare la Via Lattea autunnale in Sicilia

Con Ottobre si apre il sipario sulle costellazioni che caratterizzeranno il cielo d’autunno.

Le serate estive sono ormai un ricordo e con esse anche gli oggetti celesti che per mesi abbiamo osservato per tutta la notte.

Ora è il momento di lasciarci sorprendere da una schiera di astri che anticipano già il cielo invernale!

Complici le giornate sempre più corte e un sempre maggior numero di ore di buio, avremo più possibilità di dedicarci all’osservazione e alla fotografia del cielo.

Partendo dall’orizzonte Ovest troveremo ancora, seppur in procinto di tramontare definitivamente, tracce di cielo tipicamente estivo rappresentate da Ercole, Cigno, Aquila e Lira.

Nei loro pressi sarà possibile lasciarsi sorprendere ancora per poco dalla bellezza della Via Lattea: la troveremo in direzione Sud-Ovest, soprattutto spostandoci in luoghi adatti all’osservazione che la nostra bella Sicilia ci offre, con una inclinazione verticale e con il nucleo galattico ormai quasi invisibile, se non nella primissima parte della serata subito dopo il crepuscolo.​

Le stelle cadenti di ottobre

Il mese di ottobre sarà interessato anche dallo sciame delle Orionidi, meteore originate da frammenti della cometa di Halley dispersi durante i vecchi passaggi vicino al Sole. 

Lo sciame, che si irradia proprio dalla costellazione di Orione (da qui il nome), raggiungerà il picco di massima attività tra il 21e 22 ottobre.

Da ricordare che nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre tornerà in vigore l’ora solare.

Cieli sereni!

 

Articolo e foto di: Teresa Molinaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.