Biancavilla, dramma in ospedale: quarantenne si lancia dal balcone


Non sono chiare le cause che hanno portato al gesto estremo. All’ospedale di Biancavilla sono intervenuti i Carabinieri per gli accertamenti di rito.


Un 42enne, paziente dell’Ospedale di Biancavilla, nelle prime ore del mattino, si è lanciato nel vuoto da un balcone del Presidio. Inutili i soccorsi dei sanitari. Per lui nulla da fare.

Non sono ancora chiare le cause che hanno portato l’uomo a compiere il gesto estremo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per gli accertamenti di rito. Avviati anche approfondimenti interni sull’accaduto.

«Esprimo il nostro sgomento e il dolore in seguito al tragico evento verificatosi questa mattina – dichiara il direttore medico del Presidio di Biancavilla, Mario Patanè -. Siamo vicini ai familiari ai quali assicuriamo tutto il nostro supporto. Voglio inoltre ringraziare i Carabinieri per il loro tempestivo intervento».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.