Maremoto Stromboli, risuonano gli allarmi: è allerta tsunami


Una densa nube di fumo si è innalzata dal vulcano Stromboli che ha ripreso con forza l’attività. In azione il sistema Early-Warning tsunami.


Un maremoto si è verificato al largo dell’isola di Stromboli provocando un’onda di tsunami alta circa un metro e mezzo. Il maremoto sarebbe stato provocato da un distacco sulla Sciara del Fuoco.

Sull’isola sono risuonati gli allarmi ma, secondo i primi accertamenti della Protezione Civile, non si registrano danni. Una densa nube di fumo si è innalzata sul vulcano dello Stromboli che ha ripreso con forza la sua attività.



Il comunicato della Protezione Civile.

Cosa sta succedendo: l’attività dello Stromboli

A partire dalle ore 15:28 UTC di oggi (14:28 locali), la rete di monitoraggio del Laboratorio di Geofisica Sperimentale – Dipartimento di Scienze della terra dell’Università di Firenze ha registrato una serie di fenomeni franosi dei quali il primo è stato innescato da una fase di trabocco.

La prima frana ha prodotto un segnale sismico della durata di 3 minuti registrato da tutta la rete sismica e l’impatto sull’acqua non ha prodotto eventi di tsunami.



L’evento effusivo iniziale ha prodotto una deformazione del suolo di circa 0.3 microradianti con tremore e degassamento in aumento.
Successivamente alle ore 15:18 UTC (16:18 locali) è avvenuto un secondo evento franoso, di maggiore volumetria rispetto al precedente delle 14:28 UTC. Il fenomeno ha prodotto un segnale sismico della durata di 10 minuti registrato da tutta la rete sismica. L’impatto del materiale sull’acqua questa volta ha prodotto un evento di tsunami di 1.5 metri registrato ad entrambe le mede alle 15:19 UTC. L’evento di tsunami ha superato le soglie attivando il sistema Early-Warning tsunami.



Il flusso lavico, che risulta al momento ben alimentato, ha raggiunto il mare.

Il flusso lavico sviluppatosi a seguito del trabocco lavico e degli eventi franosi delle 14:28 UTC e 15:18 UTC, risulta al momento ben alimentato e ha raggiunto la quota mare alla base della Sciara del Fuoco.

ingv stromboli

Photo credits: FB Luisa Aricò e INGV


Terremoto magnitudo 4.6 al largo delle Eolie: avvertito fino a Catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.