Autostrade Siciliane: sequestrati 22 cavalcavia a rischio crollo sulla A20

AUTOSTRADE SICILIANE – Il gip di Barcellona Pozzo di Gotto ha ordinato il sequestro preventivo di ventidue cavalcavia a rischio crollo che ricadono sull’autostrada A20 Messina-Palermo, in provincia di Messina. Il provvedimento è stato eseguito dalla Polizia Stradale.

I cavalcavia sono stati affidati in custodia – rende noto la polizia – agli enti fruitori del piano viabile e sottoposti a limitazioni di traffico al fine di limitarne la capacità portante in attesa dei necessari interventi funzionali e delle operazioni di ripristino.

Quattro persone sono state denunciate per omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina.

Salvatore Minaldi direttore generale del consorzio autostrade siciliane dopo il sequestro dei cavalcavia nel Messinese afferma: “L’indagine a tappeto avviata, che in verità interessa la totalità della nostra rete autostradale ha già fornito i primi esiti a seguito dei quali, com’è noto, siamo intervenuti dove era necessario in modo celere e deciso. Nel dettaglio sono 21 le strutture oggetto di indagine, tutte attraversate da strade non di nostra competenza. Di queste 21, 17 sono attualmente oggetto di interventi di manutenzione ordinaria, progettati da ingegneri e approvati secondo le normative vigenti. Per 3 sono in corso indagini strutturali approfondite sulla scorta delle segnalazioni rilasciate dai progettisti. Infine, su l’ultimo rimanente si è già intervenuto sulle selle di appoggio alle travi”.


Autostrade siciliane gratis per i veicoli a biocarburante [VIDEO]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *