Amat Palermo assume: si cercano 100 autisti


Amat Palermo, la società che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo siciliano, ha dato avvio all’assunzione di cento autisti, a tempo determinato.


Il Consiglio di amministrazione dell’Amat Palermo, la società che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo della Sicilia, ha dato avvio all’assunzione di cento autisti, a tempo determinato, facendo seguito alla delibera di giunta che aveva autorizzato la procedura. L’Amat dovrà individuare la società interinale che dovrà occuparsi del reclutamento dei lavoratori in tempi brevissimi.

“Finalmente – ha affermato il sindaco Leoluca Orlandol’Azienda sta dando seguito a un importante indirizzo dell’amministrazione”.

“Abbiamo avuto rassicurazione dall’Amat – dice l’assessore alla Mobilità Giusto Catania circa un calendario stringente perché si arrivi entro metà novembre all’immissione in servizio di questo nuovo personale. Confidiamo nel fatto che i tempi siano ancora più brevi”.

“È per noi indispensabile – dice il presidente dell’Amat Palermo Michele Ciminotenere conto, e ove possibile, rendere attuabile l’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci che vieta gli assembramenti, anche se questa non è espressamente indirizzata al servizio di trasporto pubblico. Avere più mezzi per strada sarà in questo senso utilissimo, ma spero che anche i cittadini comprendano la necessità di collaborare in questa direzione”.

La storia di Amat Palermo

L’Amat nasce il 21 settembre 1964 con la fusione di tre società private di trasporto urbano pubblico (SAIA, SAST e Restivo) ed è diretta erede delle società che fin dall’inizio del ventesimo secolo si occuparono della gestione del trasporto pubblico a Palermo e dintorni.

La società nel 1999 si  trasforma in azienda speciale della mobilità cioè non si limita solamente al trasporto fisico ma è impegnata nel favorire lo spostamento dei cittadini nel territorio; dal 7 marzo 2005 è diventata una società per azioni con socio unico il Comune di Palermo.

L’Amat Palermo S.p.A offre il servizio di Pubblico Trasporto coprendo l’intero territorio cittadino e raggiungendo alcuni comuni, quali Villabate, Isola delle Femmine e Monreale. In questo passaggio ad azienda Municipalizzata la rete si ridusse drasticamente da 11.677 a 8.475 km, con questo piano si ebbe una regolarità nel servizio con un parco mezzi di circa 634 Autobus con circa 3580 dipendenti. L’Azienda nel 1984 può contare su una percorrenza annua di circa 765 km con 60 linee.

Un anno importante della storia dell’Amat è il 2005, quando diviene una società per azioni con unico azionista il Comune di Palermo.

L’Amat gestisce il trasporto su gomma nella città di Palermo, e nei comuni di Monreale, Altofonte (solo frazione Piano Maglio), Villabate, Isola delle Femmine.

Nel capoluogo siciliano Amat gestisce anche il servizio su rotaia e i servizi di bike e car sharing a Palermo, Alcamo e Castellammare del Golfo, trasporto disabili, per turisti, di rimozione forzata, aree di sosta, la segnaletica stradale e per le aree camper.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.