Sicilia, nuovo concorso alla Regione: 23 posti da assistente parlamentare

Pubblicato il bando di concorso per diventare assistente parlamentare alla Regione Sicilia: per partecipare basta il diploma di scuola media.

L’Assemblea della Regione Sicilia (ARS) ha bandito un nuovo concorso pubblico, per esami, per 23 posti di Assistente parlamentare di prima fascia.

Titolo di studio per partecipare

Possono partecipare coloro i quali siano in possesso del seguente titolo di studio: diploma di scuola secondaria di primo grado con giudizio pari ad ottimo, ovvero, con votazione pari a 10/10. Qualora il diploma di istruzione secondaria di primo grado sia stato conseguito all’estero, esso è considerato valido titolo di partecipazione ove sia stato dichiarato equipollente, a tutti gli effetti, ai sensi della normativa vigente, al diploma di istruzione secondaria di primo grado di durata triennale. Il provvedimento di equipollenza deve essere rilasciato, a pena di esclusione, entro la data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione. Dalla dichiarazione di equipollenza deve risultare a quale votazione prevista per il diploma di istruzione secondaria equivalga la valutazione riportata nel titolo di studio conseguito all’estero. Si prescinde dal giudizio o dalla votazione richiesta per i candidati
che siano in possesso di diploma d’istruzione secondaria di secondo grado (ivi compreso quello conseguito all’estero e dichiarato equipollente dall’autorità italiana competente).

Scarica il bando completo per partecipare al concorso indetto dalla Regione Sicilia


Regione Sicilia, abolizione numero chiuso: l’Ars approva ddl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *