Riqualifica per la spiaggia di Noto: obiettivo recupero e protezione costa


La riva di Noto sta, a poco a poco svanendo, per questo motivo grazie a Nello Musumeci partirà un progetto per riqualificare la costa.


Il lungomare di Noto, in provincia di Siracusa, è da sempre meta di moltissimi turisti durante la stagione estiva, ma la riva sta, poco a poco, svanendo e in alcuni punti la violenza delle onde ha provocato seri danni a strutture private e al muro del piazzale del lido, letteralmente distrutto da una mareggiata. L’obiettivo è infatti quello di recuperare e proteggere una delle più suggestive spiagge della costa orientale dell’Isola.

L’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato da Nello Musumeci, sta progettando gli interventi necessari per eliminare i fenomeni di erosione costiera. A progettarli sarà un gruppo di professionisti che fa capo allo Studio D’Arrigo di Messina e che si è aggiudicato la relativa gara. L’impulso che arriva dalla Struttura commissariale, diretta di Maurizio Croce, prevede sia il ripascimento della spiaggia che la sua stabilizzazione attraverso la costruzione di pennelli in pietrame naturale e barriere soffolte.

Le soluzioni definitive, spetteranno ai progettisti ma saranno comunque studiate per riqualificare la costa sotto il profilo paesaggistico e ambientale, restituendo così la sua grandiosità. Questo garantirà l’utilizzo in sicurezza della spiaggia a fini balneari, con le conseguenze positive sia in termini economici e sia in termini sociali per il territorio.     


Bocelli incanta Noto: la notte perfetta per i siti Unesco in Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.