Frecciabianca in Sicilia: i treni ad alta velocità arrivano nell’Isola


Il primo Frecciabianca entrerà in esercizio a metà ottobre e percorrerà la tratta Palermo-Catania-Messina e viceversa.


Per la prima volta i treni ad alta velocità di Trenitalia hanno messo le loro rotaie sui binari ferroviari della Sicilia: arriva finalmente il Frecciabianca.

A renderlo noto è Paolo Ficara, vicepresidente della Commissione Trasporti. “Il primo Frecciabianca – spiega Ficara – entrerà in esercizio a metà ottobre e percorrerà la tratta Palermo-Catania-Messina e viceversa. Successivamente, entreranno in servizio due coppie di convogli che percorreranno le tratte costiere Messina-Siracusa e Messina-Palermo”.

E continua: “Nel frattempo, stiamo lavorando per ripristinare il collegamento Intercity Giorno/Notte tra Roma e Agrigento e nel giro di 1-2 anni per riuscire a portare i mini Frecciarossa direttamente in Sicilia, attraverso una modernizzazione e velocizzazione del sistema di traghettamento a prescindere da ogni ipotesi ponte si-ponte no”.

I binari per adesso sono sempre gli stessi, nel contempo restano ancora aperti i cantieri per raddoppiarli. Le otto carrozze ferroviarie, bianche e rosse e tutte marchiate Frecciabianca, sono arrivate a Messina a fine settembre. Con loro anche una locomotiva E464.

Quando i primi Frecciabianca percorreranno la Sicilia

Il 20 ottobre ci sarà la presentazione del primo treno Frecciabianca a Catania, che entro la fine del mese andrà collegherà Palermo, il capoluogo etneo e Messina, con fermate anche a Caltanissetta ed Enna. Le otto carrozze, di cui 2 di prima classe, sono dotate di tutti gli standard previsti dalle Frecce tra cui bar FrecciaBistrò, il wi-fi e i servizi online di Trenitalia, e una velocità di punta di 200 chilometri orari.


The Guardian: “Catania-Riposto tra i 10 viaggi in treno più belli al mondo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *