Arrestato Niko Pandetta: trovato a Milano dopo condanna


Finisce in carcere il rapper Niko Pandetta per spaccio ed evasione: si era reso irreperibile dopo la condanna a 4 anni.


La polizia sta eseguendo in queste ore, a Milano, l’arresto del rapper Vincenzo Pandetta, in arte “Niko”, due dischi d’oro per il singolo “Pistole nella Fendi” e per l’album “Bella vita”, in esecuzione di un’ordine di carcerazione per spaccio ed evasione.

Il cantante, dopo aver pubblicizzato nei giorni scorsi sui social la notizia della sua condanna, si era sottratto al provvedimento ma è stato rintracciato in zona Quarto Oggiaro dagli agenti della Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile della Questura di Milano.

Sui social, in seguito alla condanna, diceva: “I quattro anni mi sono arrivati sì, ma devo fare due anni e mezzo. Io li faccio in affidamento, non mi chiuderanno mai. E vi dico un’altra cosa… il disco è pronto. L’anno prossimo tutti a casa. Anche se mi arrestano ho cinque dischi pronti. Posso mancare io fisicamente ma non mancherà la mia musica perché io vivo con quella paura che mi arrestano perciò facciamo con il mio Producer 7 pezzi alla settimana. Se io vado a prendere il mio computer ho 350 pezzi pronti posso stare anche vent’anni in galera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.