ULTIM’ORA – Canadair si schianta contro l’Etna e precipita: 2 morti


Il canadair sarebbe precipitato a causa “dell’urto della carena contro la costa dell’Etna” e una volta toccato il suolo è esploso.


Un Canadair è precipitato dopo essersi schiantato alle pendici dell’Etna, nella zona di Linguaglossa, dove era in azione per contribuire allo spegnimento di un vasto incendio.

Due le vittime del terribile incidente: sarebbero le due persone che si trovavano a bordo. Secondo le prime informazioni, fornite dal Comando generale dei Vigili del Fuoco – come scrive La Sicilia -, il velivolo sarebbe precipitato a causa “dell’urto della carena contro la costa della montagna” e una volta toccato il suolo è esploso.

Il mezzo precipitato è il Canadair 28 ed era impegnato nello spegnimento di un incendio sul monte Calcinera. Il canadair, che era partito da Lamezia Terme, poco prima aveva effettuato un rifornimento di acqua a Giarre.

Sul posto sono presenti soccorritori, carabinieri e personale del 118.

Canadair precipitato: il cordoglio del presidente della Regione

“Esprimo profondo cordoglio per la morte dei due piloti impegnati insieme ai nostri uomini e donne del Corpo forestale della Regione e della Protezione civile in attività di prevenzione e spegnimento incendi sull’Etna. Sono vicino alle famiglie e ai colleghi di lavoro colpiti da questa tragedia”.

Lo afferma il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, in seguito al terribile incidente che ha distrutto un Canadair in territorio di Linguaglossa, nel Catanese.

Immagine di repertorio in copertina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.