Etna: piccola colata sommitale tracima Valle del Leone


Tracima piccola colata dell’Etna: lo rende noto l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo, di Catania.


La piccola colata lavica dell’Etna iniziata nella notte tra il 27 e il 28 novembre scorsi 2022 ha tracimato la Valle del Leone, dove si sono aperte le bocche effusive che la generano, per dirigersi verso la Valle del Bove, raggiungendo un chilometro di lunghezza ed una quota minima di circa 2.600 metri sul mare.

È quanto emerge da osservazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo, di Catania.



L’attuale fase eruttiva del vulcano attivo più alto d’Europa è confinata nella zona sommitale e non impatta con l’operatività dell’aeroporto internazionale ‘Vincenzo Bellini’ del capoluogo etneo.

Etna colata


Etna, il “cronometro” delle eruzioni: il nuovo studio Unict

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.