Banco del Mutuo Soccorso torna live in Sicilia: 3 concerti nell’Isola


la band torna in concerto in Sicilia. La band è già in tour e ha annunciato il nuovo batterista.


Il Banco del Mutuo Soccorso annuncia l’ingresso nella formazione di un nuovo batterista, dopo il ritiro da parte di Fabio Moresco. A prendere il suo posto sarà Dario Esposito. Moresco, batterista del gruppo dal 2017, lascia il gruppo per motivi di salute.

Così Fabio Moresco: “Con molto dispiacere comunico che, per motivi di salute personale, sono costretto ad interrompere la mia collaborazione con il Banco del Mutuo Soccorso. Ringrazio tutti i ‘ragazzi”’della Band, Vittorio e Michelangelo Nocenzi, Filippo Marcheggiani, Tony D’Alessio, Nicola Di Già e Marco Capozi per la condivisione di momenti di intensa emozione e per la realizzazione di due concept album straordinari e di cui sono orgoglioso, come ‘Transiberiana’ e ‘Orlando: le forme dell’amore’, così ben accolti da critica e pubblico.”



Dario Esposito, batterista, arrangiatore e produttore con 30 anni di esperienza dal vivo e in studio, oltre ad aver registrato per artisti in tutto il mondo, per compositori di colone sonore, artisti e produttori, si è esibito sui palchi più prestigiosi di teatri, auditorium e stadi, sia in Italia che all’estero. Esposito è stato influenzato da diversi stili musicali tra rock, jazz e musica elettronica. Tra le sue collaborazioni, lo storico gruppo rock progressive Balletto di Bronzo, il quartetto jazz autoriale Federica Baioni 4tet e il trio sperimentale Deelay. È particolarmente attivo come produttore ed arrangiatore per le registrazioni di batteria dal suo studio Groove e Sound Factory.

Banco del Mutuo Soccorso in concerto in Sicilia

Il Banco è attualmente in tour, queste le prossime date: 15 gennaio Barletta (Teatro Curci), 1 febbraio Firenze (Teatro Puccini), 2 febbraio Castelnuovo Garfagnana (Teatro Alfieri), 2 marzo Catania (Teatro ABC), 3 marzo Palermo (Teatro Golden). 4 marzo Agrigento (Palacongressi). Il calendario è in continuo aggiornamento. I concerti saranno l’occasione per ascoltare, oltre che i nuovi brani del recente ’Orlando: le forme dell’amore’, anche quelli più famosi del repertorio storico del Banco, che hanno reso la band uno dei punti di riferimento del rock progressive internazionale.



Sul palco con Vittorio Nocenzi (pianoforte, tastiere e voce) che guida il Banco fin dagli esordi: Filippo Marcheggiani (chitarra elettrica) da tren’tanni nel gruppo; Nicola Di Già (chitarra ritmica) con la band da diverse stagioni; Marco Capozi (basso) volto noto ai fan del prog per la sua militanza nel Balletto di Bronzo; Dario Esposito (batteria); Tony D’Alessio (lead vocal), da anni nell’orbita Banco e che raccoglie l’importante eredità di Francesco Di Giacomo, senza mai scadere nell’emulazione, tracciando invece una linea stilistica personale, nel segno della continuità ma anche del rinnovamento. In questi live il Banco è accompagnato anche da Michelangelo Nocenzi – figlio di Vittorio e coautore delle composizioni dell’Orlando – come secondo pianista-tastierista.

Photo credits: Pierluigi Di Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.