Catania, le vie Sant’Anna e Guardo diventano aree pedonali


Catania: due vie della città diventano pedonali, in occasione della settimana della mobilità. Ecco quali sono le iniziative in programma.


Catania: due vie della città diventano pedonali. Si tratta di via Sant’Anna, la strada del centro storico sede della casa-museo di Giovanni Verga; e via Guardo, spazio antistante la scuola XX settembre nei pressi della stazione Borgo della Metropolitana. Le due vie si trasformano in aree pedonali fino al prossimo 22 settembre.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle iniziative promosse per la settimana per la mobilità sostenibile. Questa si sta svolgendo a Catania, sulla base di un programma redatto dall’assessorato comunale alla mobilità. A capo Giuseppe Arcidiacono, la mobility manager Patrizia Giacalone, altri enti come Amt e Fce e numerose associazioni ambientaliste.

Nei programmi del Comune, sia via Sant’Anna che via Guardo, considerate la valenza degli spazi pubblici interessati, potrebbero rimanere stabilmente chiuse al traffico, in relazione al piano varato dall’Amministrazione a favore della pedonalizzazione di porzioni dell’area urbana che gradualmente diventa effettiva.

Domenica mattina, infine, una grande area del centro storico sarà chiusa al traffico. Si tratta di quella che va dalla zona di piazza Carlo Alberto a quella di piazza Federico di Svevia e via Dusmet; dall’area di via Ventimiglia a quella di via Teatro Greco.

Un pensiero su “Catania, le vie Sant’Anna e Guardo diventano aree pedonali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.