Sciame sismico in Sicilia: registrata scossa di terremoto di magnitudo 3.6


Scossa di terremoto di magnitudo 3.6 al largo della Sicilia, avvertita lungo la costa tirrenica dell’Isola. In atto un vero e proprio sciame sismico.


Nuova scossa di terremoto registrata poche ore fa, per la precisione alle 4:52, dall’INGV nel Tirreno Meridionale tra le isole di Ustica e le Eolie. La scossa di magnitudo 3.6 ad una profondità di 32.7 km è stata lievemente avvertita dalla popolazione lungo la costa tirrenica siciliana.

Prosegue, dunque, lo sciame sismico che interessa la Sicilia da un paio di giorni. Nella giornata di sabato 24 ottobre era stato registrato, alle 22.48 dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, un terremoto di magnitudo 3.7 della scala Richter. La scossa aveva seguito altre tre di minore intensità. Nessun danno a cose o a persone, ma la  anche in questo caso il sisma era stato avvertito dalla popolazione della fascia costiera.

Le scosse di terremoto, che hanno interessato il basso Tirreno, sono proseguite anche nella giornata di domenica 25 ottobre: la terra ha tremato alle 13:25 (magnitudo 2.5) e alle 16:01 (magnitudo 2.9). In tutti questi casi, però, non si sono registrati danni a persone o cose.

Terremoto in provincia di Enna: scossa di magnitudo 3.1

Un pensiero su “Sciame sismico in Sicilia: registrata scossa di terremoto di magnitudo 3.6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.