Ragusa, è morto don Raffaele Campailla: il prete aveva solo 47 anni


È morto il sacerdote Raffaele Campailla, parroco della chiesa Santissima Nunziata di Ragusa. Il Covid se l’è portato via come con don Romolo Taddei, ieri.


È morto il sacerdote don Raffaele Campailla, parroco della chiesa Santissima Nunziata di Ragusa.

“Il cuore generoso e appassionato di don Raffaele Campailla ha cessato di battere”. Si apre così il post nel quale la Diocesi di Ragusa rende noto come il prete non sia riuscito, purtroppo, a sconfiggere il Covid-19. Il sacerdote era ricoverato da tre settimane a causa del Coronavirus: aveva 47 anni ed era originario di Comiso.

“Il vescovo monsignor Carmelo Cuttitta, i confratelli sacerdoti, la comunità della Santissima Nunziata annunciano il ritorno alla Casa del Padre di don Raffaele. In questo momento l’intera comunità della Diocesi di Ragusa si stringe attorno ai familiari”.

Ieri era era morto un altro prete di Ragusa, don Romolo Taddei, 79 anni, a lungo direttore dell’Ufficio di pastorale familiare della diocesi: anche lui ricoverato per Coronavirus.

Coronavirus Sicilia, oggi più di 1.800 nuovi positivi: tutti i casi per provincia

2 pensieri riguardo “Ragusa, è morto don Raffaele Campailla: il prete aveva solo 47 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.