100 anni di Turi Ferro: l’artista interprete della sicilianità nel mondo


A Catania tante iniziative per ricordare Turi Ferro, l’artista che ha impregnato di sicilianità il mondo teatrale nazionale e la cinematografia.


Per onorare il centenario della nascita del grande attore catanese Turi Ferro, sono numerose le manifestazioni programmate a Catania nel corso del 2021, appuntamenti work in progress che vedono protagonisti il Comune di Catania, la Regione Siciliana, l’Università, il teatro Stabile e altre organizzazioni che stanno promuovendo iniziative per ricordare l’artista che ha impregnato di sicilianità il mondo teatrale nazionale e la cinematografia.

Gli eventi a Catania

Anzitutto, una grande mostra interattiva che ripercorrerà la straordinaria carriera dell’attore: “Turi Ferro – Il magistero dell’Arte”, che il Comune e la Regione Siciliana su proposta dell’Associazione Culturale ABC, con la collaborazione della Fondazione Turi Ferro, realizzeranno nella prossima primavera, compatibilmente con le restrizioni da Covid 19. L’evento, condiviso dal sindaco Pogliese e dal presidente Musumeci e dagli assessori comunali e regionali ai grandi eventi Barbara Mirabella e Manlio Messina, si propone di conservare la memoria di Turi Ferro alle nuove generazioni.

La mostra sarà allestita a Castello Ursino e prevede una parte interattiva e una parte espositiva attraverso un archivio video con tutte le opere e gli spettacoli di Turi Ferro. Sarà possibile anche consultare documenti e un archivio fotografico messo a disposizione dai più importanti teatri italiani, in testa il Teatro Stabile di Catania e dall’archivio della famiglia. Copioni, locandine, lettere autografe, premi, costumi e parti di scenografie originali saranno esposti lungo un percorso che accompagnerà il visitatore alla scoperta di Turi Ferro, dagli esordi ai trionfi di fine carriera al teatro d’Europa a Parigi. Questa però è solo una delle numerose iniziative che verranno messe in campo.

L’amministrazione comunale ha già pubblicato sul sito istituzionale un avviso pubblico per raccogliere manifestazioni d’interesse di quanti vogliono promuovere iniziative volte alla valorizzazione della figura umana e artistica di Turi Ferro e desiderino essere inseriti all’interno del cartellone ufficiale di eventi del Comune di Catania, con immagine coordinata e diffusione sui canali web e social istituzionali.

La politica ricorda Turi Ferro

“Le celebrazioni per Turi Ferro – ha spiegato il sindaco Salvo Pogliesemetteranno un insieme di iniziative diverse rivolte alle scuole, all’Università, agli artisti e soprattutto al pubblico catanese, che ancora ricorda Turi Ferro con grande affetto. Ringrazio di cuore la famiglia Ferro, in testa i figli Guglielmo e Francesca, perché mantengono viva la memoria di un artista dal poliedrico talento capace di interpretare la sicilianità in maniera unica. Ringrazio il presidente Nello Musumeci e l’assessore Manlio Messina che hanno inserito la mostra su Turi Ferro tra i grandi eventi della Regione e ringrazio Barbara Mirabella che con gli operatori culturali cittadini e i funzionari dell’assessorato alla cultura, stanno lavorando con estrema dedizione per onorare al meglio uno dei figli più importanti della nostra terra”.

Nei programmi dell’Amministrazione Comunale c’è anche quello di rendere perenne la memoria di Turi Ferro con un simbolo che ne ricordi l’attività artistica, con modalità che emergeranno da un confronto che verrà avviato con tutti i soggetti della cultura cittadina.

“Ricordare Turi Ferro con un grande evento che richiamerà il grande pubblico – ha detto l’assessore Manlio Messinaè un atto doveroso che rende onore e merito a un artista che ha segnato per cinquanta anni il mondo dell’arte e della cultura siciliani e nazionali. Per me è un motivo di ulteriore orgoglio il fatto che Turi Ferro e la sua famiglia siano catanesi doc come me, perché mi fa sentire ancora più forti le vibrazioni di un uomo dalle speciali qualità, che i figli Francesca e Guglielmo onorano anch’essi da grandi artisti sulle orme del padre”.

Naturalmente impegnata sul fronte degli eventi celebrativi del centenario della nascita di Turi Ferro l’assessora Barbara Mirabella che svolge il ruolo di player coordinatore delle iniziative per ricordare il grande attore nella sua città natale: ”Auspichiamo che gli operatori culturali rispondano al meglio al nostro avviso pubblico per convogliare iniziative promozionali di ampio respiro e rispondenti alla grandezza del personaggio – ha detto l’assessora alla Cultura Barbara Mirabella -. Insieme al teatro Stabile con cui auspichiamo sempre sinergie importanti, tanto più in questo caso. Purtroppo a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria abbiamo dovuto giocoforza annullare tutti gli eventi che avevamo programmato in presenza nei mesi scorsi. Ma siamo certi di potere comunque realizzare un palinsesto di alto profilo che veda protagonisti tutte le componenti in armonia per esaltare un simbolo dell’arte e della cultura teatrale e cinematografica, sia in ambito siciliano che nazionale, con i suggerimenti di tutti e in particolare della famiglia e della Fondazione Ferro”.


Il Castello Ursino di Catania torna a risplendere: completata l’illuminazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.