La Regione Sicilia resta “arancione”: quando entra in zona gialla?

In Sicilia il Covid rallenta, ma la regione rimane arancione: l’Rt nell’Isola è sceso allo 0.73, uno dei più bassi in tutta Italia, ma non è ancora il tempo di passare in zona gialla.

Continua la discesa dei contagi Coronavirus in Sicilia che, secondo ordinanza nazionale e regionale resta, sicuramente, in zona arancione fino al prossimo 15 febbraio. L’ultimo dato che conferma il rallentamento dell’epidemia è quello del Rt: in Sicilia è sceso allo 0.73, uno dei più bassi in tutta Italia. Ciò fa ipotizzare che per San Valentino ci sia la possibilità di ritornare in zona gialla se il trend verrà mantenuto. Ma anche per quanto riguarda il bollettino quotidiano del Ministero della Salute negli ultimi giorni si registrano ormai un centinaio di casi in meno rispetto al giorno precedente.

Regione Sicilia zona arancione, ordinanza Musumeci: ecco cosa cambia

L’ultimo bollettino regionale

L’aggiornamento di venerdì 5 febbraio 2020, del Ministero della Salute e della Protezione Civile, comunica 616 nuovi contagi in Sicilia. Gli attuali positivi nell’Isola sono 39.554, dei quali 38.128 in isolamento domiciliare, 1.244 ricoverati con sintomi e 182 pazienti in terapia intensiva. 25.206 i tamponi effettuati oggi tra antigenici rapidi e molecolari. Sale a 3.634, purtroppo, il numero dei decessi da inizio pandemia nella Regione Siciliana.

Di seguito i casi provincia per provincia:

  • Catania: 39.050 (151);
  • Palermo: 38.975 (226);
  • Messina: 18.392 (53);
  • Trapani: 10.126 (74);
  • Siracusa: 9.557 (47);
  • Ragusa: 8.001 (12);
  • Caltanissetta: 6.364 (20);
  • Agrigento: 5.488 (25);
  • Enna: 4.191 (8).

Nessuna delle province siciliane, oggi, risulta senza nuovi contagi.

Nuovo focolaio in provincia di Trapani

Intanto un focolaio di Covid 19 è stato isolato dalle squadre Usca dell’Asp di Trapani presso la Rsa per anziani di Marsala “Casa di cura Morana Srl”. Sono già 22 i casi emersi dai tamponi molecolari eseguiti: 10 tra il personale, posto in isolamento domiciliare, e 12 tra i pazienti trasferiti al Covid hospital di Marsala e al Covid Hospice di Salemi.


Scatta la zona rossa per un comune in Sicilia: Musumeci firma l’ordinanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *