Capaci, 22enne si getta in mare per salvare coetaneo: così è morto Luca


Luca Carollo ha cercato di soccorrere un bagnante in difficoltà, ma è annegato a soli 22 anni, a Capaci, a causa del mare molto agitato.


Un giovane è morto annegato domenica mattina nei pressi del lungomare di Capaci mentre soccorreva un coetaneo in difficoltà per il mare mosso.

Si chiamava Luca Carollo e aveva 22 anni.

Luca è riuscito a salvare l’amico e, stremato, ha raggiunto la riva. Sono intervenuti anche i bagnini dei due lidi più vicini che hanno portato in salvo ed incolume il ragazzo in difficoltà, mentre il soccorritore è stato recuperato in prossimità della riva già privo di sensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *