Protezione Civile: “Medicane tra Siracusa e Malta”, autostrada chiusa e Augusta isolata


Primi effetti del medicane nella Sicilia orientale: l’autostrada per Catania è interrotta all’altezza dello svincolo di Cava Sorciaro.


L’uragano mediterraneo, medicane, denominato Apollo “secondo le rilevazioni dei radar, è al largo della Sicilia, tra Siracusa e Malta, però è in avvicinamento verso l’isola”. Lo ha detto il capo dipartimento della Protezione Civile regionale, Salvo Cocina, a Unomattina di Raiuno.

La pioggia sulla Sicilia orientale dalla notte scorsa si sta intensificando nella provincia di Siracusa, dove c’è la frazione di Targia che risulta allagata e si registrano infiltrazioni nell’ospedale di Avola.

Augusta è isolata, perché gli ingressi della città sono bloccati per allagamenti in entrata ed in uscita e non è possibile intervenire al momento con le pompe idrovore. Per poter accedere alla città è necessario usare strade alternative.

L’autostrada per Catania è interrotta all’altezza dello svincolo di Cava Sorciaro in entrambe le direzioni e quindi uscita obbligatoria allo svincolo Melilli per chi procede da Catania verso Siracusa o uscita Priolo sud per chi da Siracusa va verso Catania.

autostrada Catania Siracusa interrotta


Il medicane “Apollo” è arrivato: temporali e forti venti nella Sicilia orientale

Un pensiero su “Protezione Civile: “Medicane tra Siracusa e Malta”, autostrada chiusa e Augusta isolata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *