Covid Sicilia, due comuni in zona arancione fino all’11 novembre


Coronavirus in Sicilia: in due comuni della regione ci saranno restrizioni da “zona arancione”. Ecco quali sono e le limitazioni previste.


I comuni di Castel di Iudica, in provincia di Catania, e Lercara Friddi, nel Palermitano, da domenica 31 ottobre sono in “zona arancione”. Lo prevede l’ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci, su proposta del dipartimento regionale Asoe. Le misure restrittive anti Covid, a causa dell’alto numero di positivi in rapporto ai vaccinati, saranno in vigore fino a giovedì 11 novembre.

Nei due comuni è consentita la ristorazione e la somministrazione di alimenti e bevande mantenendo, però, sempre il limite di quattro persone al tavolo (a eccezione dei conviventi).

Per tutte le informazioni in merito alle misure previste è possibile consultare le Faq diffuse dall’assessorato regionale alla Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *