Tre scosse di terremoto in Sicilia: la più forte di magnitudo 3.5


Tre scosse di terremoto in Sicilia: due in provincia di Enna e una in provincia di Catania. Non si registrano danni a persone o cose.


Tre scosse di terremoto in Sicilia, due in provincia di Enna e una in provincia di Catania: la terra torna a tremare nel territorio di Troina e in quello di Ragalna. 

Due scosse di terremoto sono state registrate nell’Ennese, nei pressi del Comune di Troina, dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La prima, la più forte, di magnitudo 3.5 è avvenuta alle 22.24 ed è stata localizzata ad una profondità di 31 chilometri. La seconda scossa di terremoto di magnitudo 2.0 è stata registrata qualche minuto dopo, alle 22.28, ed è stata localizzata ad una profondità di 47 chilometri.

Infine, alle 22:40, il terzo evento di magnitudo 2.7, avvertito distintamente anche a qualche chilometro di distanza dall’epicentro (Ragalna): questa scossa rientra comunque nella normale attività del vulcano Etna.

. I terremoti sono stati localizzati dalla Sala Sismica INGV. Non si registrano danni a persone o cose.

Terremoto Sicilia Troina Ragalna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *