Ecco “Carmela”, il nuovissimo treno della metropolitana di Catania


In servizio il terzo dei nuovi treni acquistati dalla Regione per la metropolitana di Catania. Presentato anche il nuovo sistema di bigliettazione.


È entrato in servizio, con un viaggio inaugurale nella tratta Stesicoro-Giovanni XXIII, il terzo dei nuovi dieci elettrotreni acquistati dalla Regione Siciliana per ammodernare la flotta viaggiante nella metropolitana di Catania. Le restanti nuove unità di trazione saranno immesse in servizio nei prossimi mesi, una ogni 45 giorni. La fornitura è stata finanziata dal dipartimento regionale delle Infrastrutture con le risorse del Po-Fesr Sicilia 2014-2020 per un importo complessivo di 42 milioni di euro, sulla base di una convenzione siglata nel 2018 con la gestione governativa della Fce. Il costo di un singolo treno è di 3 milioni 630 mila euro. È stato avviato anche un secondo contratto per l’acquisto di ulteriori quindici treni.

Le nuove unità di trazione, progettate e costruite interamente da Titagarh Firema Spa, sono lunghe 40 metri, con una capienza di 64 posti a sedere e 356 in piedi, capaci di trasportare complessivamente 420 passeggeri. La velocità massima raggiungibile è di 100 km/h. Le vetture sono dotate di un sistema di informazione al passeggero con monitor programmabili sopra ogni porta, di un sistema antincendio di ultima generazione e di standard di sicurezza elevati.

In occasione del viaggio inaugurale è stato presentato anche il nuovo sistema di bigliettazione.

biglietto elettronico metro catania


La metropolitana Catania si rinnova: in servizio Agatha, primo di 10 nuovi treni [FOTO]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.