Etna, ritrovato filmato Epstein del 1923 dato per perduto [VIDEO]


Ritrovato il filmato di Epstein sull’eruzione dell’Etna del 1923 a Linguaglossa: il documentario si intitola “La Montagne Infidèle”.


Quasi cento anni fa – nel 1923, precisamente nel mese di giugno – due crateri si aprirono sull’Etna versante di Linguaglossa (Monte di Ferro) e torrenti di lava minacciarono il comune. Il fronte lavico largo 150 metri avanzava tra esplosioni a velocità capace di raggiungere anche 6 km/h: il documentarista francese Jean Epstein decise bene di venire in Sicilia a filmare il fenomeno con il suo operatore Paul Guichard.

Prodotto dalla storica Pathé Consortium Cinema, il suo documentario muto “La Montagne Infidèle” della durata di 21 minuti, girato in 35 mm, naturalmente in bianco e nero, è stato presentato alle Giornate del cinema muto di Pordenone. Il fiume di lava scaturito da una frattura apertasi sul versante nord-est dell’Etna tra i 2500 e i 2000 metri, distrusse vigneti e noccioleti, la stazione della ferrovia di Castiglione di Sicilia, e le strade di collegamento tra Linguaglossa e Randazzo, abitazioni di contrada Cerro e di Catena, frazione di Linguaglossa. I cittadini di Linguaglossa portarono il bastone del patrono Sant’Egidio fino a Catena e dopo qualche giorno la lava si fermò.

Il film di Epstein per molto tempo fu creduto perduto. Invece ritrovato e restaurato dalla Filmoteca de Catalunya, è stato presentato in anteprima a Pordenone durante la quarantunesima edizione delle Giornate del cinema muto, festival diretto da Jay Weissberg. Le clip che qui pubblichiamo ci sono state concesse dalle Giornate del Muto tramite il suo ufficio stampa.

Un eruzione la cui gravità portò anche Vittorio Emanuele III e Benito Mussolini, da un anno al governo, a visitare i luoghi colpiti.

Guarda la clip del documentario di Epstein sull’eruzione dell’Etna del 1923.

Video credits: FilmoTeca de Catalunya


Etna, “musica” fontane di lava per monitorare eruzioni [VIDEO]

Un pensiero su “Etna, ritrovato filmato Epstein del 1923 dato per perduto [VIDEO]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.