Medico siciliano si vaccina in diretta negli USA: il video diventa virale


“Il vaccino è l’unica arma che abbiamo per combattere il Covid-19” ha affermato il medico siciliano trapiantato negli Stati Uniti.


“Il vaccino è l’unica arma che abbiamo per combattere il Covid-19” ha affermato il medico siciliano trapiantato negli Stati Uniti.


Fabio Grassia, 34 anni, è un neurochirurgo originario di Bronte, in provincia di Catania. Il medico siciliano, trapiantato per lavoro a Denver negli Stati Uniti, nei giorni scorsi è stato uno dei primi italiani a ricevere il vaccino della Pfizer che inibisce il Sars-Cov-2.

Un momento storico che ha deciso di immortalare in un video, poi pubblicato sui social: l’obiettivo è sensibilizzare amici e follower a sottoporsi alle imminenti campagne vaccinali. “L’ho fatto soltanto perché qualcuno mi chiedesse informazioni – racconta il medico al fattoquotidiano.it -. Io sto benissimo, mi alleno ogni giorno e faccio il mio lavoro, compresi gli interventi chirurgici”.

L’Italia nel cuore

Il medico della provincia di Catania, durante il primo lockdown in Italia, aveva deciso di lasciare temporaneamente gli Stati Uniti. Soltanto un arrivederci per rispondere a un appello della Regione Lombardia che in quei mesi era alla disperata ricerca di medici e infermieri. Così, il 34enne per qualche mese è stato assunto all’ospedale di Garbagnate Milanese. Conclusa la missione in Italia, è tornato oltreoceano.

Di seguito il video del vaccino al medico siciliano in diretta.


Regione Sicilia, il 27 dicembre i primi vaccini antiCovid: ecco dove e per chi

2 pensieri riguardo “Medico siciliano si vaccina in diretta negli USA: il video diventa virale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.