Fiumara d’Arte, il parco cresce: pubblicato bando per 13 nuove installazioni


Messina – Pubblicato il bando per la realizzazione di 13 installazioni temporanee artistiche all’interno del celebre parco “Fiumara d’Arte”.


È stato pubblicato dal dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina, il bando per la realizzazione di 13 installazioni temporanee artistiche all’interno del parco “Fiumara d’Arte”. Il bando riguarda opere di design ambientale e della luce per la rigenerazione del museo a cielo aperto voluto dal mecenate Antonio Presti. Sono previste due sottosezioni, una (junior) aperta ad artisti, architetti e designer under 40, l’altra (senior) per maestri artisti, architetti e designer già affermati. Le opere saranno realizzate e collocate temporaneamente nelle aree circostanti alle sculture monumentali appartenenti al museo d’arte contemporanea Fiumara d’Arte.

Nella Fiumara d’Arte “una nuova manifestazione di bellezza in questa pandemia”

L’artista e mecenate Antonio Presti dichiara: “Sono molto felice di intraprendere questo cammino di creatività con l’Università di Messina. In questo momento di emergenza e di depressione culturale, la nascita di queste nuove opere innesterà una nuova manifestazione di bellezza, una grande occasione di creatività aperta a tutte le arti, un’occasione di rigenerazione con lo sguardo al futuro, la possibilità di offrire anche questa grande opportunità di partecipazione e di educazione specialmente ai giovani artisti e architetti under 40.

Il bando di concorso si articola in tre sezioni tematiche: Sculture ambientali; Design paesaggistico; Lighting Design. Al concorso possono partecipare artisti, architetti e designer (italiani e stranieri) in due sottosezioni: Junior (under 40) e Senior (maestri già affermati) Le opere dovranno avere un carattere monumentale:15-20 metri.”


La Piramide 38° Parallelo: in Sicilia tra arte e ritualità [FOTO]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.