Autostrade Siciliane: slitta apertura Rosolini-Ispica, nuove SP per Pozzallo e Pachino


Ragusa, l’assessore alle Infrastrutture Falcone consegna le Sp Ispica-Pozzallo e Ispica-Pachino: “Strade finalmente all’altezza delle aspettative”.


“Consegniamo ai cittadini e a un territorio denso di attività produttive e imprese, due snodi viari finalmente all’altezza delle aspettative e dei migliori standard costruttivi e di sicurezza. Abbiamo anche migliorato la tenuta idrogeologica della zona con degli interventi idraulici di adeguamento che eviteranno gli allagamenti del passato. Nel complesso, l’investimento compiuto ammonta a oltre 4 milioni di euro a cui si aggiungeranno, per la Sp 46, altri due lotti da oltre 15 milioni di euro, a cura del Consorzio autostrade siciliane e della ex Provincia”.

Lo ha affermato l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, nel corso dell’odierna apertura al traffico di due tratti ammodernati della Sp 46 Ispica-Pozzallo e della Sp 49 Ispica-Pachino, in provincia di Ragusa. Ad accompagnarlo il commissario del Libero consorzio ragusano, Salvatore Piazza, il deputato regionale, Orazio Ragusa, il sindaco di Ispica, Innocenzo Leontini e il dirigente del settore viabilità del Libero consorzio, Carlo Sinatra.

“Queste due opere – ha aggiunto Falcone – rientrano nel generale riassetto della viabilità fra le province di Siracusa e Ragusa, curato dal governo Musumeci, che è connesso all’imminente inaugurazione del nuovo tratto autostradale della Siracusa-Gela, fra Rosolini e Ispica. Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti e della buona sinergia con il Libero consorzio e con tutti gli enti protagonisti di una svolta infrastrutturale attesa da tempo per il Sud-est Sicilia”.


Autostrade Siciliane, addio frana Letojanni: verso riapertura sull’A18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *