Apre casolare e sciame di api e calabroni lo attacca: un morto nel Messinese


Tragedia in provincia di Messina: un operaio è morto per via dell’attacco di uno sciame di api e calabroni presente in un casolare.


Un operaio, S.R., di 59 anni, è morto ieri a Letojanni (in provincia di Messina) probabilmente per uno shock anafilattico dopo essere stato assalito da uno sciame di api e calabroni mentre stava andando a lavoro.

L’uomo avrebbe aperto un casolare, trovandovi dentro gli insetti, che lo avrebbero colto di sorpresa e attaccato, concentrandosi soprattutto sul volto e sul capo.

L’uomo, come riporta oggi la Gazzetta del Sud, è stato trasportato in ospedale ma è morto subito dopo il suo arrivo. Per appurare con certezza la causa della morte è stato deciso che verrà eseguita l’autopsia al Policlinico di Messina.

Immagine di repertorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.