Covid Sicilia: a Siracusa sospesi 49 medici perché non vaccinati


L’Ordine dei medici di Siracusa ha deliberato l’immediata sospensione per 49 medici, con annotazione nell’Albo, perché non vaccinati.


L’Ordine dei medici di Siracusa, dopo aver ricevuto gli elenchi dall’Asp ed aver fatto i dovuti accertamenti, ha sospeso 49 medici non ancora vaccinati. “Il medico che può e non si vaccina – dice il presidente Anselmo Madeddu – è un pessimo esempio per la società.

Le regole si rispettano, così come le indicazioni della comunità scientifica accreditata, altrimenti è meglio cambiar mestiere. Vaccinarsi non è solo un atto di attenzione per la propria salute, ma anche un dovere civico e una necessaria tutela che ogni medico deve garantire ai propri pazienti e assistiti”.

La sospensione dei medici di Siracusa non vaccinati

Nel caso della provincia di Siracusa l’Asp ha trasmesso all’Ordine un elenco iniziale di 153 medici non vaccinati. A seguito di diversi accertamenti è stato possibile escludere dall’elenco tutti cloro che si erano vaccinati dopo il primo accertamento o avevano ottenuto le esenzioni previste dalla legge. Molti medici siracusani che lavorano fuori Sicilia, inoltre, avevano già fatto il vaccino nelle regioni dove operano, e pertanto sono stati esclusi.

Alla fine, dunque, sono rimasti solo 49 i medici aretusei non ancora vaccinati e non esentati. L’Ordine ha deliberato la loro immediata sospensione, con annotazione nell’Albo. La sospensione durerà fino al 31 dicembre, eccetto che per coloro i quali nel frattempo si dovessero vaccinare, e comporta il divieto di lavorare a qualsiasi titolo, sia come medico dipendente che come libero professionista.


Sicilia, tamponi gratuiti all’ingresso di parchi archeologici e musei Regione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *